‘A Civiltà perduta

‘A Civiltà perduta

Evento culturale A’ Civiltà Perduta

Venerdì, 7 febbraio 2020, alle ore 17.00 si terrà il vernissage intitolato A’ Civiltà Perduta, a cura di Ferdinando Sorrentino. Ad ospitare l’evento sarà il Palazzo Salerno-Lancellotti di Casalnuovo di Napoli. La collettiva d’arte terminerà con un piccolo buffet.

Tema dell’esposizione è il concetto di Civiltà. Tra immagini e visioni, tra tradizioni e innovazioni.

L’evento, al quale parteciperà il sindaco di Casalnuovo, si intitola “A’ Civiltà Perduta” e nasce con lo scopo di rivivere la storia di una città che vuole recuperare la civiltà di un tempo. In un periodo profondamente segnato dall’incertezza, dal caos e dalla mancanza di civiltà a più livelli, la collettiva d’arte A’ Civiltà Perduta, a cura dell’Associazione Culturale “Non me ne vado”, si prefigge il compito di contrastare il regresso, le barbarie dell’inciviltà a favore di una cittadina unita nel progresso, di una Municipalità proiettata alla Modernità. Modernità che si pone su solidi radici culturali di un bagaglio artistico partenopeo molto spesso dimenticato. Una città che vuole mettersi in gioco concretamente attraverso la diffusione del concetto di “Bello”.

La pittura, la fotografia, la scultura rappresentano vere e proprie armi nelle mani di più di una ventina di artisti, impegnati in questa collettiva e da sempre attenti nel contrastare la propagazione del concetto di “Brutto”.

Dalle opere pittoriche a quelle scultoree la mostra spazierà su diversi piani interdisciplinari, rendendo la fruizione accattivante e dinamica, soprattutto per un target giovanile.

Moderatrice dell’evento sarà Mariachiara Leone.

La location, sita in Via XXV Luglio, 41, è stata palazzo di principi feudali, casa agricola dove i braccianti coltivavano, e infine dimora della famiglia Lancellotti Durazzo. Oggi è sede amministrativa e galleria espositiva.

Ferdinando Sorrentino è Avvocato e Curatore d’Arte. Padre di numerosi eventi culturali, come “Meeting d’Arte Internazionale Biennale di Napoli”, “Non me ne vado I e II Edizione”, “L’Arte dint’a’ Legalità” e altri, nel Novembre del 2018 fonda Non me ne vado, Associazione Culturale che si attiva per diffondere l’arte in tutte le sue forme, lasciandola camminare al fianco del tema della giustizia e della legalità, con lo scopo di valorizzare Napoli, svestendola dai preconcetti e da quei titoli indignitosi che, da sempre, le appendono addosso.

CONTATTI UFFICIO STAMPA
Nunzia Caricchio
Nancycaricchio2018@gmail.com
3472725929
PROFILI SOCIAL
Facebook: Curatore Ferdinando Sorrentino

 

previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider